Ottobre 2017, il mese migliore per il turismo in Israele

Da gennaio ad ottobre, 82.500 turisti dall’Italia Crescita del 29% rispetto al 2016 con +57% per gli arrivi turistici e +106% per visite al giorno rispetto ad  ottobre 2016.

Questi i dati diffusi dal Central Bureau of Statistics relativi al  mese di ottobre 2017 durante il quale sono stati registrati 426,400 turisti, circa il 57% in più rispetto ad ottobre 2016. Nel periodo gennaio-ottobre 2017, si calcolano circa 3 milioni di ingressi, il 26% in più rispetto al medesimo periodo dell’anno precedente. I ricavi provenienti dal settore turismo nel mese di ottobre hanno raggiunto una quota pari a 584 milioni di dollari.

Il Ministro del Turismo Yariv Levin ha dichiarato: “Due settimane fa abbiamo dato il benvenuto al tre milionesimo turista in Israele, prima di quanto ci aspettassimo grazie ai dati straordinari di ottobre: oltre 400,000 turisti in un solo mese. Si tratta di numeri senza precedenti, che registrano un incremento di 80.000 arrivi rispetto al record mensile rilevato in precedenza. Abbiamo assistito a 12 mesi di record consecutivi – un intero anno caratterizzato da un chiaro e netto incremento del turismo”. Il Ministro ha aggiunto: “i dati ai quali stiamo assistendo quest’anno sono senza pari. Non si tratta di numeri casuali, bensì sono il risultato di un costante impegno, di un cambiamento nella strategia di marketing e di un incremento dei collegamenti aerei”.

Un totale di 373.900 arrivi sono avvenuti per via aerea, con una crescita del 54,1% rispetto ad ottobre 2016, mentre 52.500 turisti sono arrivati via terra: 41.700 dalla Giordania e 10.800 dall’Egitto. Nel mese di ottobre, 37.500 turisti sono giunti come visitatori in giornata con un aumento del 106% rispetto ad ottobre 2016.

Nel periodo gennaio-ottobre 2017, sono stati registrati circa 3 milioni di ingressi di turisti, un aumento del 25.6% rispetto al medesimo periodo del 2016 (2.4 milioni) e il 24% in più rispetto al 2015. Dall’inizio dell’anno, il settore turismo ha contribuito con 4,1 miliardi di dollari all’economia israeliana.

“Siamo davvero orgogliosi di questi straordinari risultati e della fiducia che gli Italiani continuano a riservare alla nostra destinazione. Nel mese di ottobre sono arrivati ben 10.100 italiani con una crescita del 76% rispetto ad ottobre 2016. Da gennaio ad ottobre ben 82.500 turisti italiani hanno vistato Israele.

La nostra terra è vicina, a meno di 4 ore di volo dall’Italia con 70 voli diretti alla settimana confermati per questo inverno. Con pochi giorni di pioggia, Israele risulta perfetta per una vacanza tutto l’anno”  ha concluso Avital.

Lucio Di Mauro

Giornalista - Presentatore Conduttore TV - Critico Teatrale e Cinematografico - Iscritto Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani

Lascia un commento