Resa dei conti nel Pd: il candidato premier sarà Paolo Gentiloni

La batosta siciliana cambia l’orizzonte quotidiano del Pd. Le certezze dei renziani vacillano e non è più scontato che il futuro leader del centrosinistra sia Matteo Renzi. L’investitura del politico toscano non è più la prima opzione. Una gran parte dei dem è dell’idea che sia Paolo Gentiloni il candidato naturale per palazzo Chigi.

Ettore Rosato ha fatto apertamente il nome dell’attuale premier tra i papabili per la leadership: “Abbiamo bisogno dell’alleanza più ampia possibile, con un programma concordato – ha evidenziato su Radio Uno -. Abbiamo Paolo Gentiloni che oggi è a Palazzo Chigi ed è un nome spendibile”. Anche Marco Minniti è tra i nomi che circolano con insistenza. Campo progressista, attraverso Giuliano Pisapia, si fa promotore della candidatura di Pietro Grasso.

Paolo Gentiloni

Lascia un commento