Palermo2017. Scrutinio posticipato alle 8 di lunedì: monta polemica

Divampa la polemica in Sicilia. Ad accendere il dibattito la scelta di posticipare lo scrutinio delle elezioni regionali alle 8 di lunedì. Erasmo Palazzotto di SI osserva che “è sbagliato lasciare le urne chiuse per l’intera notte di domenica. Se qualcuno volesse fare il furbo avrebbe maggiori opportunità”. Dello stesso avviso Giancarlo Cancelleri, candidato del M5s. “Non capisco il motivo di questa decisione”.

“Chiediamo un rafforzamento della sorveglianza dei seggi”. Palazzotto ricorda che il voto per le amministrative di 10 anni a Palermo fu falsato. “Nel 2007 il voto venne falsato come accertato con sentenza passata in giudicato”.

Giancarlo Cancelleri

Lascia un commento