Gli Stati Uniti rimarranno in Iraq per annientare l’Isis

Le forze USA saranno presenti militarmente in Iraq fino a quando l’Isis non verrà totalmente annientato. A ribadirlo il segretario di Stato, Rex Tillerson, di fronte alla commissione Affari esteri del Senato statunitense.

“Rimarremo in Iraq fino a che lo Stato islamico non sarà sconfitto (…) nell’ambito delle AUMF del 2001 e del 2002”, ha ribadito l’esponente dell’amministrazione Trump. “Siamo lì anche su invito del governo iracheno”, ha precisato sottolineando come il Califfato Nero, seppure sensibilmente indebolito, rimane attivo nella regione e piuttosto pericoloso.

Rex Tillerson

Lascia un commento