Con le nuove poltrone green una zona conversazione più accogliente

Le abitazioni degli italiani stanno mutando radicalmente. Case meno spaziose ma più pratiche, funzionali ed accoglienti. Lo stile di arredamento è radicalmente cambiato, si è adattato ad esigenze e spazi differenti. Le abitazioni di nuova concezione sono dotate di ambienti essenziali, polivalenti, comodi, in particolare di luoghi dove trascorrere momenti di relax. Uno degli elementi di arredo che non deve mancare è la poltrona comoda per sedersi, pratica e meno ingombrante rispetto al divano. La poltrona si inserisce perfettamente negli ambienti ristretti ma anche in quelli grandi insieme ai divani. Il suo punto di forza è la creazione di un’area per la conversazione. La poltrona rende più caloroso lo spazio e più accogliente la stanza. Chi sceglie una poltrona xxl ha peraltro maggiore comodità e la può impiegare in una stanza adibita a studio privato oppure direttamente collocarla in un ufficio o in un altro luogo di lavoro.

La poltrona può completarsi con un tavolino d’appoggio e una lampada per la lettura di un buon libro o la visione su tablet di un film in streaming. Il mercato dei mobili è piuttosto ampio e mette a disposizione modelli che differiscono in base alle proprie esigenze ed i gusti. Possono essere in stile vintage o moderno. Ci sono anche poltrone che si possono integrare con un poggiapiedi a parte oppure incorporato che consente di avere maggiore comfort. Chi vuole rivivere momenti del passato può optare per una soluzione a dondolo sia in stile classico sia in versione moderna. Gli esperti consigliano di prestare attenzione al modello di poltrona che si compra, se il rivestimento è sfoderabile e si lava con facilità. L’ideale sono i tessuti in pelle o antimacchia. Sul web si trovano veri e propri portali specializzati come Sediadaufficio che presenta un’ampia varietà di sedie XXL a costi accessibili, con consegna rapida e una vasta gamma di proposte e soluzioni.

La tendenza attuale è quella di scegliere i tessuti green che hanno fatto letteralmente innamorare gli italiani. Tessuti o pelli ecologici sono di tendenza. Il 29,1% delle aziende italiane di abbigliamento, tessile, pelli e calzature investe e produce green. A certicarlo sono i dati di Unioncamere. I produttori Made in Italy si distinguono per affidabilità e sensibilità. Un italiano su tre è contrario a comprare un prodotto non ecosostenibile. I criteri dell’ecologia e dell’ecosostenibilità sono un elemento molto ricercato.

poltrone greenI consumatori italiani si fidano del made in Italy anche quando si parla di concia e produzione della pelle. Per otto intervistati su dieci, le pelli lavorate in Italia sono ritenute più sicure e più rispettose dell’ambiente. Il consumatore è alla ricerca di trasparenza sull’origine dei prodotti. Sulla base di studi specifici, si investe su un prodotto ecosostenibile o green in particolare quando è destinato ai propri figli nel 66% dei casi. Acquistare green non è più una moda passeggera ma una costante per chi arreda l’abitazione o l’ufficio. Il trend si è consolidato nel 2017 ed è destinato ad essere ancora più marcato nel 2018.

9 su 10 da parte di 34 recensori Con le nuove poltrone green una zona conversazione più accogliente Con le nuove poltrone green una zona conversazione più accogliente ultima modifica: 2017-10-19T13:13:58+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento