Barcellona. I Mossos d’Esquadra “allontanati” dal Palazzo di Giustizia

Madrid si prepara a fronteggiare la dichiarazione d’indipendenza che verrà pronunciata domani nel Parlamento della Catalunya dal presidente Carles Puigdemont. “Non rimarrà senza risposta” da parte dello Stato spagnolo. Lo ha ribadito la vice premier madrilena Soraya Saenz de Santamaria.

La Corte superiore di giustizia catalana, intanto, ha tolto ai Mossos d’Esquadra la responsabilità esclusiva della sorveglianza del Palazzo di Giustizia di Barcellona, affidando l’incarico alla polizia nazionale. Si tratta di una strategia del Governo centrale che vuole presidiare gli obiettivi strategici per impedire la secessione di domani.

soraya sáenz de santamaría

Lascia un commento