Pedara. Domenico Citelli è stato ucciso da due sedicenni

Rapidissima svolta a Pedara. Fermati due ragazzini per il barbaro omicidio di Domenico Citelli. Il pensionato di 71 anni è stato trovato in un sacco in un tombino vicino alla sua abitazione. Citelli è stato ucciso con un colpo di fucile alla testa. Sono stati fermati il “figliastro” e un amico. I Carabinieri da subito avevano mirato le indagini su dissidi in famiglia. Nella casa in cui viveva Domenco Citelli è stato trovato un fucile calibro 12 marca Benelli, di proprietà della vittima: probabilmente è l’arma che ha esploso il colpo mortale

I due ragazzini entrambi di 16 anni rispondono di omicidio aggravato premeditato in concorso e occultamento di cadavere. Il delitto sarebbe dovuto ai contrasti tra il settantenne e il figlio della moglie della vittima. La donna era andata via di casa da tempo. Pare che Citelli vivesse da solo e che fosse una persona molto riservata.

omicidio

Lascia un commento