Web e tarocchi lo specchio delle anime

La cartomanzia è un tema che divide, che fa discutere. Il dibattito va avanti da decenni e adesso si è spostato sul web. Internet ha contribuito, infatti, a diffondere le attività dei cartomanti ampliando la platea degli utenti e allo stesso tempo non stravolgendo la natura stessa della divinazione. La cartomanzia online è diventata sempre più diffusa anche tra gli italiani, così come si evince dalle analisi proposte da www.cartomantiitalia.it, il portale della cartomanzia in Italia. “Per moltissimi cartomanti i tarocchi sono lo specchio dell’anima, infatti può sembrare singolare che un mazzo di carte possa essere utilizzato per scopi divinatori e invece è proprio cosi”. Si legge sul portale tematico.

Il mondo della cartomanzia

L’arte divinatoria ha delle sue regole. La lettura della carta corrisponde, per i cartomanti, al destino che viene anticipato. La cartomanzia si propone come specchio dell’anima. Ciascuna forma di divinazione si riconduce al campo di illuminazione degli accadimenti più significativi della vita delle persone. Gli eventi potrebbero sembrare uguali ma nonostante le similitudini, non sono mai identici. Lo stesso dicasi per i tarocchi che indagano l’anima e le dinamiche che accentuano la diversità.

Cartomanti Italia specifica come i cartomanti ritengono le carte “uno speciale specchio che riflette i desideri del consultante e di vedere le possibili strade di un individuo”. Chi si rivolge al cartomante, sia esso online o di presenza, cerca una percezione spirituale. Il cartomante legge le carte e analizza i simboli applicandoli ad una fase specifica della vita. La cartomanzia affonda le sue radici nel passato e nella divinazione che guarda alla predizione del futuro mediante la lettura delle specifiche carte dette sibille o tarocchi. Sono tantissime le persone che si affidano ai cartomanti alla ricerca di migliorie per la propria esistenza.

Chi si rivolge al cartomante e perchè

tarocchiDiverse le motivazioni che inducono le persone a rivolgersi ai cartomanti. Alcuni anelano alla felicità, altri cercano aiuto per affrontare i problemi di cuore, sul lavoro o in famiglia. Chi sceglie questo tipo di percorso a volte lo fa con scetticismo, altre con piena convinzione. Le opinioni sono discordanti. C’è chi trova riscontri e chi, invece, cerca risposte altrove. Predire il futuro è possibile? I cartomanti esperti sostengono di avere la possibilità attraverso le carte di guardare al passato e svelare gli accadimenti futuri.

La cartomanzia è diffusa in Italia. Gli utenti che ricorrono ai cartomanti sono in aumento progressivo. Molti cercano la connessione con il lato più intimo di se stessi. La diffusione della cartomanzia è riconducibile anche ai servizi via web e per telefono. Il consulto si ottiene così in perfetto anonimato, senza prenotazioni. Si preferisce la cosiddetta cartomanzia a basso costo. Il web ha ampliato la platea di coloro che si affidano alla cartomanzia. La divinazione viaggia in rete e a sua volta il web è un canale di comunicazione privilegiato per gli stessi cartomanti. Il cartomante professionale si pone come consulente, ispira tranquillità e fiducia. Diversi cartomanti sono raggiungibili su un portale personale, altri su piattaforme di settore, altri ancora su entrambi. I canali di comunicazione sono totalmente mutati. I cartomanti comunicavano attraverso la televisione e i giornali cartacei, ora si muovono sempre più in rete. Il web è anche un’occasione di confronto con recensioni e commenti postati su social media e blog. Individuare il cartomante è immediato. Sono reperibili anche, in taluni casi, cartomanti che propongono consulti gratuiti per le prime volte. La cartomanzia è da molti considerata un’arte che può aiutare tutti nessuno escluso.

Per approfondire: http://www.cartomantiitalia.it

9 su 10 da parte di 34 recensori Web e tarocchi lo specchio delle anime Web e tarocchi lo specchio delle anime ultima modifica: 2017-10-01T13:09:19+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento