Medesano. Il comandante Mauro Dodi ucciso da un ubriaco al volante

216

Un grave lutto ha colpito Medesano in provincia di Parma. Morto il comandante della polizia municipale. Mauro Dodi, 49 anni, è stato travolto da un’auto lungo via Repubblica. Dodi comandava anche Fornovo e Solignano. Era impegnato in un posto di blocco lungo la strada provinciale per Felegara insieme ad altri due agenti. Aveva ultimato il controllo di un veicolo nella zona di Felegara, quando ha notato una Opel arrivare a forte velocità.

Dalla piazzola di controllo si è avvicinato alla carreggiata per intimiate l’alt ma è stato centrato dall’auto carambolata contro il veicolo sottoposto a verifiche dai vigili. Alla guida un parmigiano di 36 anni ferito in modo lievi. L’automobilista all’etilometro è risultato con un tasso alcolemico superiore agli 0,8 grammi per litro. E’ stato arrestato dai Carabinieri di Salsomaggiore con l’accusa di omicidio stradale. Si trova ora ai domiciliari.

Il Comune di Medesano ha postato sulla pagina Facebook un messaggio di cordoglio per la tragica scomparsa del comandante Dodi, che dal 2012 era responsabile della gestione associata della polizia municipale di Medesano, Fornovo e Solignano “Sgomento e dolore pervadono i nostri animi. Il nostro comandante della polizia municipale, ispettore superiore Mauro Dodi ci è stato tragicamente portato via mentre svolgeva il suo amato lavoro. Abbiamo perso un grande professionista che aveva fatto della dedizione al lavoro e del rispetto per gli altri i principi della sua vita professionale. Abbiamo perso soprattutto un brav’uomo. Sentite condoglianze alla moglie, ai figli, ai parenti, ai colleghi ed agli amici che hanno avuto la fortuna di incontrarlo. Il sindaco e l’Amministrazione comunale”.

Mauro Dodi