Catalogna martedì in piazza contro le violenze della Guardia Civil

Si lavora al dopo voto. I giornali catalani riportano che i movimenti indipendentisti e i sindacati stanno organizzando uno sciopero generale per martedì per protestare contro le violenze messe in atto dalla Guardia Civil contro i seggi del referendum. A lanciare l’iniziativa Ana Gabriel, dirigente del partito della sinistra indipendentista.

Intanto proseguono gli arresti in tutta la Catalogna. Sei al momento le persone arrestate per “resistenza”, “attentato” e “disobbedienza”. Due arresti sono scattati a Girona, due a Sant Esteve Sesrovires, una a Lleida e una a Sant Andreu de la Barca.

catalogna indipendentisti

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin