Barcellona. Al via lo spoglio: bilancio quasi 800 feriti

Un bollettino di guerra che certifica la vergognosa azione condotta da Madrid che ha picchiato migliaia di catalani inermi ferendone almeno 761. La Guardia Civil ha caricato ovunque in Catalogna. Ha trattato i catalani peggio degli animali! La Spagna dovrà rispondere della violenza esercitata contro la Catalogna davanti ai tribunali internazionali. E’ quanto ha dichiarato il portavoce del governo catalano, Jordi Turull.

Intanto si sono concluse le operazioni di voto alle 20. Le autorità catalane hanno chiuso i seggi elettorali. Un’emittente locale ha mostrato live l’apertura della prima urna a L’Hospitalet. “Oggi non c’è stato alcun referendum” si affretta a dichiarare il piccolo franchista Mariano Rajoy in tv. Il premier fascista non si è affatto scusato per le violenze. Anzi. Una vergogna internazionale sotto gli occhi di tutti. Neanche in Iraq si è osato tanto. Il Kurdistan ha votato pacificamente per la sua indipendenza.

urne Catalogna

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin