Terremoto oltre 300 repliche. Tre giorni di lutto nazionale in Mexico

Enrique Pena Nieto ha annunciato tre giorni di lutto nazionale in onore delle vittime del terremoto. Il presidente ne ha dato notizia nel corso di una visita a Oaxaca, nella quale ha ribadito l’appello alla popolazione a “stare all’erta” per l’eventualità di una nuova forte replica, “prevedibile”, ha detto.

Al momento si sono susseguite circa 300 repliche, la maggiore delle quali di intensità 6,1. Il numero delle vittime è salito a 61 (45 hanno perso la vita a Oaxaca, 12 nel Chiapas e 4 a Tabasco).

Lascia un commento