Bari. Si spara alla testa: muore tredicenne figlio di un poliziotto

Tragedia in un immobile nel quartiere Fesca di Bari dove è morto un tredicenne. Il minorenne si sarebbe sparato un colpo alla testa con la pistola del padre, funzionario di Polizia.

Fesca è sotto choc e si interroga se si sia trattato di un incidente o di un suicidio, anche si propende per il gesto estremo. Saranno le indagini ad acclarare le circostanze del decesso.

Lascia un commento