Kim è “pericoloso”. Esplosione nucleare sotterranea a Sungjibaegam provoca terremoto

Alle 5.30 in Italia, le 12 ora locale, si è registrato nel nord est della Corea del Nord, un terremoto di magnitudo 6.3. L‘agenzia sismologia statunitense Usgs ritiene si tratti di una “possibile esplosione nucleare sotterranea“.

Il sisma ha avuto epicentro a circa 24 km a est nord est di Sungjibaegam, dove si trova il sito di Punggye-ri usato dal dittatore Kim per i test nucleari.

Lascia un commento