Macerata. Insegnante di 52 anni si spara in casa in contrada Alberotondo

Drammatico suicidio. La vittima è un’insegnante di 52 anni, sposata e senza figli. La docente si è sparata in casa con una pistola regolarmente detenuta.

All’origine del gesto estremo ci sarebbe la depressione di cui la cinquantenne era affetta da qualche tempo. Il suicidio è avvenuto in contrada Alberotondo a Macerata. Gli uomini del 118 hanno solo potuto constatare l’avvenuto il decesso.

Leggi anche

Il dolore dell’Itc “Gentili” di Macerata per la morte di Elisabetta Stecca

Elisabetta Stecca

Lascia un commento