Roma. Piano anti terrorismo: ecco la nuova disciplina del traffico

E’ attiva la nuova disciplina del traffico nell’area del Colle Capitolino in esecuzione del piano anti terrorismo predisposto dal Campidoglio per garantire sicurezza nei punti strategici di Roma ad alto flusso turistico. Ad essa si affianca il rafforzamento dell’area pedonale di via del Corso, nel tratto che va da Piazza del Popolo a Largo Goldoni, con il posizionamento di apposite fioriere. Individuati nuovi stalli per taxi, ncc e carico-scarico merci.

Via del Corso

Fioriere, a scopo dissuasivo, nel tratto che va da piazza del Popolo a largo Goldoni e rafforzamento dell’area pedonale con interdizione al traffico del carico e scarico merci. In questo senso sono stati individuati 6 punti strategici, in vie limitrofe, in complesso 18 stalli, ove è consentito svolgere le operazioni nel tempo massimo di 30 minuti.

Campidoglio

Punti di accesso al Colle capitolino chiusi al traffico delle ncc e dei taxi. Per garantire comunque il servizio sono stati individuati stalli di sosta riservati agli ncc in Vico Jugario, nei pressi di Piazza della Consolazione e altre fermate riservate ai taxi alla fine della scalinata del Campidoglio verso il Vittoriano, in via del Teatro di Marcello. Rimane comunque consentito l’accesso a veicoli autorizzati e alle vetture che trasportano persone disabili con regolare contrassegno e titolare del permesso a bordo.

Lascia un commento