Milano. Vittorio Ramponi ucciso da una ruota staccata da una Pescaccia

Vittorio Ramponi, 39 anni, è morto dopo essere stato colpito da una ruota che si è staccata da un’auto d’epoca sul cavalcavia del Ghisallo a Milano. Il centauro è stato preso in pieno dalla ruota ancora agganciata al cerchione mentre era in sella alla sua Triumph Speed Triple. A perderla una vecchia Volkswagen Tipo 181, modello conosciuto come la “Pescaccia”, che proveniva dalla direzione di marcia opposta rispetto a quella del motociclista. Ramponi è poi caduto a terra, battendo la testa e il torace sull’asfalto.

Il trentenne è stato soccorso e trasportato in gravi condizioni al Policlinico, ma per lui non c’è stato nulla da fare.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin