I canadesi possono non indicare il proprio sesso sui documenti

Una nuova legge canadese consente ai suoi cittadini di non indicare il proprio sesso sui documenti. Chi non intende far sapere il proprio genere allo Stato, potrà scrivere “X” sulla casella “sesso”.

Per il Ministro dell’Immigrazione Ahmed Hussen “introducendo una X nella designazione del genere sui documenti, facciamo un importante passo avanti verso l’eguaglianza di tutti i canadesi, a prescindere dalla loro identità o espressione di genere”.

Dal 31 agosto sarà consentito indicare il proprio sesso come “non specificato” grazie ad una misura ad interim, fino a quando il governo non sarà in grado di stampare documenti con la “X” al posto di “M” e “F”. Il genere sessuale è obbligatorio sui documenti che servono per viaggiare, come il passaporto, secondo le regole della International Civil Aviation Organization (Icao), che però già prevedono la possibilità di apporre la “X”.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento