Al via a Catania la rassegna “Giardino d’Estate”

Dal 21 al 29 Agosto allo Spazio Pippo Fava rassegna “Giardino d’Estate in via Caronda” con 5 appuntamenti

Dal 21 al 29 Agosto, alle ore 21.00, lo Spazio Giardino Pippo Fava di via Caronda 84, a Catania, residenza estiva della compagnia Fabbricateatro, ospita la rassegna “Giardino d’Estate in via Caronda”, organizzata da Elvio Amaniera, con l’amichevole collaborazione di Elio Gimbo, Daniele Scalia e Bernardo Perrone.

“Da tempo pensavo di coinvolgere – spiega Elvio Amanieraalcuni artisti con le loro proposte e che durante l’anno si prodigano in vari contesti teatrali. Presentare qualcosa in un giardino rappresenta un invito a trascorrere una serata tra amici, all’aperto, all’insegna dell’estate e dello stare insieme Così è nata una rassegna nuova, fresca, con 5 appuntamenti con temi vari e con l’obiettivo di portare la gente in un luogo piacevole come lo Spazio Fava, un giardino dentro Catania”.

La rassegna prevede Lunedì 21 Agosto “Moby Dick. Tamburi lontani” di e con Giuseppe Carbone ed alla batteria Francesco Cusa. Luci e organizzazione di Elvio Amaniera. Un viaggio allucinante ai confini del delirio co(s)mico al Giardino Pippo Fava;

il 23 “Principesse senza corona”, monologhi da fiaba di e con Barbara Gallo, con la voce di Mimmo Mignemi;

il 25 “Sempre tua” di e con Antonella Caldarella, una storia di amore che diventa possesso, violenza ed infine omicidio. Produzione Teatro Argentum Potabile.

Ultimi due appuntamenti Domenica 27 Agosto con “Nel giardino degli incanti” – Le Avventure del giovane che si trasformò in statua di e con Chiaraluce Fiorito, un racconto interattivo ed itinerante ed il 29 con “Asini” – La storia come non l’avete mai sentita di e con Vincenzo Quadarella, musicista, scrittore, sound designer siracusano. Realizzato da Quasi Anonima Produzione.

Tutti gli spettacoli avranno inizio alle ore 21.00, l’ingresso, con rinfresco, è di 10,00 euro. Info: 328.8970009.

Lucio Di Mauro

Giornalista - Presentatore Conduttore TV - Critico Teatrale e Cinematografico - Iscritto Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani

Lascia un commento