Agenzia SEO: cos’è?

Ormai capita sempre più spesso di trovarci di fronte alla parola SEO e non sapere esattamente di cosa si tratti. SEO è l’acronimo inglese di Search Engine Optimization, ovvero ottimizzazione sui motori di ricerca. Ancora però la spiegazione non è chiara, ovvero non basta tradurre un acronimo per capire di cosa si occupi un’agenzia SEO. In poche parole, l’attività di un professionista del settore è orientata a fare sì che un sito, sia esso istituzionale o un e-commerce, sia visibile sui motori di ricerca per determinate parole chiave e che si posizioni nelle prime pagine di ricerca di Google. L’attività svolta è complessa e richiede la partecipazione di una molteplicità di competenze, dai copy-writers che si occupano di scrivere testi appositi da ottimizzare per determinate keywords, agli sviluppatori che si occupano di “creare” o modificare i siti in modo che siano facilmente accessibili, attraenti, veloci ed intuitivi. Infine c’è il SEO che si occupa del posizionamento sui motori di ricerca attraverso attività ONSITE, ovvero operazioni dirette sul sito cliente e di attività OFFSITE, con interventi esterni al sito stesso ma che riescono a creare traffico verso determinate pagine web.

L’agenzia SEO ha l’obiettivo di migliorare la visibilità su internet dell’azienda cliente, e lo fa attraverso un lavoro minuzioso e complesso, dovendo continuamente avere a che fare con i cambiamenti repentini del mondo del web. A seconda del campo di attività e alla concorrenza presente nel settore di riferimento, sarà possibile avere risultati nel breve/medio o lungo periodo (circa un anno): un professionista, in fase di analisi preliminare sarà comunque in grado di definire approssimativamente i tempi in base alla propria esperienza e conoscenza del settore. In fase preliminare, infatti, un’agenzia SEO svolge un’approfondita analisi dei competitors, del mercato, dei clienti, per avere una visione globale del presente dell’azienda e dei risultati che potranno essere raggiunti in futuro. L’esperienza e la competenza in questo campo sono requisiti fondamentali per potersi vantare di essere un buon SEO e le skills necessarie sono l’adattamento all’ambiente mutevole e la capacità di trasformare le aspettative del cliente in obiettivi raggiungibili oltre, naturalmente, a quelle tecniche

Un’altra attività svolta da un’agenzia SEO che richiede anch’essa una certa esperienza e predisposizione è la gestione dei social network: sappiamo bene che oggi Facebook, Instagram, Twitter (ed altri ancora) rappresentano dei veri e propri veicoli per l’immagine aziendale, sia essa positiva o negativa. A tal riguardo, saper definire i giusti contenuti, le giuste immagini e scegliere un target di riferimento adeguato, risulta essere una manovra pubblicitaria di grande efficacia, soprattutto per le aziende commerciali che utilizzano i social network come trampolini di lancio per i propri prodotti.

In conclusione, che voi abbiate un e-commerce, una pagina social o un sito vetrina, potrete sempre rivolgervi ad un’agenzia SEO, per capire ed indirizzare i vostri sforzi e il vostro lavoro verso obiettivi concreti, con l’ausilio di persone esperte e competenti e che vi aiuteranno ad acquisire maggior popolarità o ad aumentare il vostro giro d’affari.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento