Licata. Omicidio di Giacinto Marzullo arrestato Giuseppe Volpe

E’ un ragazzo di 19 anni l’uomo accusato di avere ucciso Giacinto Marzullo, agricoltore assassinato a Licata nell’Agrigentino. Movente del delitto sarebbero i forti contrasti familiari tra la vittima e Giuseppe Volpe, legati da rapporti di parentela.

Sulla convalida del fermo, disposto anche per porto illegale di arma da fuoco e coltivazione di marijuana, si pronuncerà il gip.

Lascia un commento