Pitz’e Serra. Ballerina russa di 32 morta nella sua abitazione

Ballerina uccisa da un’overdose. La russa di 32 anni è stata rinvenuta morta nella sua abitazione di Pitz’e Serra a Quartu.

I rilievi di legge sono stati eseguiti dai Carabinieri della locale stazione che hanno interrogato conoscenti e amici della straniera. Le indagini sono coordinate dal capitano Pinnelli, comandante della Compagnia di Quartu.

Lascia un commento