Brescia. Uccisa in A4 da una ruota: l’avvocato Gloria Duranti era incinta di qualche mese

Un drammatico incidente in Abruzzo è costato la vita a Gloria Duranti, in dolce attesa di qualche mese. L’avvocato civilista bresciano è morto e ha perso il bimbo che portava in grembo.

Gloria DurantiLa madre della ragazza di 31 anni è rimasta ferita in modo grave nell’incidente causato da un Tir sull’autostrada A14. Il mezzo pesante ha perso una ruota finita sulla carreggiata opposta centrando un’auto e uccidendo la lombarda seduta sul sedile del passeggero.

La Duranti viaggiava in auto con il marito e i genitori. Ferita gravemente, ma non in pericolo di vita, la madre della vittima, rianimata sul posto e poi trasferita in codice rosso all’ospedale di Teramo. Illesi invece il marito e il padre. La famiglia era diretta in Puglia. Sul posto è intervenuto anche l’elicottero del 118, ma per la giovane e per il piccolo in grembo non c’è stato nulla da fare.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento