Attentato a Barcellona: almeno 2 morti. Tra i turisti anche italiani

Sono almeno 2 le vittime dell’attentato sulla Rambla di Barcellona. Sarebbe in fuga e armato l’autista del furgone che ha travolto diverse persone sulla Rambla.

Attentato a Barcellona

Disposta la chiusura di stazioni metro e treni in zona Ramblas. I feriti, secondo le prime informazioni, sarebbero almeno 5. Il conducente ha abbandonato il veicolo e sarebbe fuggito a piedi. E’ successo all’altezza dell’incrocio con Carrer Bosucces, il viale commerciale del centro di Barcellona. Il furgone si è schiantato contro il secondo chiosco della strada. I negozi dell’area hanno chiuso con i clienti all’interno. La polizia di Barcellona, infatti, ha ordinato a negozi, ristoranti e hotel della zona della Rambla di chiudere le serrande e non lasciare uscire nessuno nelle strade.

L’uomo ha prima bruciato un semaforo rosso sulla Rambla di Barcellona, travolgendo in seguito decine di persone all’altezza dell’incrocio con Carrer Bosucces.

Ci sono diversi italiani sul luogo dell’attentato. Alcuni sui social media stanno postato in questi momenti le loro testimonianze.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento