Truffa ai danni dell’Inps a Cosenza: 314 false assunzioni

La Guardia di Finanza ha scoperto una truffa ai danni dell’Inps messa in atto da un’azienda della provincia di Cosenza mediante 314 false assunzioni di lavoratori, con un danno alle casse dello Stato per 880 mila euro. Sono 316 le denunce.

Guardia di Finanza

L’azienda aveva presentato all’Inps fasulle denunce attestanti l’impiego di lavoratori dipendenti, mai avvenuto, per consentire l’indebita riscossione a questi ultimi di indennità di disoccupazione, malattia e maternità.

Lascia un commento