Gioia del Colle. Nigeriano adesca settantenne al supermarket e la stupra

Aumentano i crimini commessi dai migranti. Aberrante quanto avvenuto a Gioia del Colle dove un nigeriano di 26 anni ha adescato un’anziana offrendosi di accompagnarla a casa per portarle le buste della spesa. Lo straniero, ospite di comunità di accoglienza,. ha stuprato una donna di 76 anni.

Una volta giunti a casa della pensionata, il nigeriano l’avrebbe aggredita, picchiata e violentata. La vittima è stata ricoverata nel reparto di Ostetricia e Ginecologia dell’ospedale Miulli di Acquaviva.

I Carabinieri hanno raccolto la denuncia dell’anziana e hanno arrestato il ventenne grazie anche alle testimonianze dei clienti del supermercato dove è avvenuto l’adescamento.

Lo straniero sarebbe ospite del Centro richiedenti asilo di Bari Palese. Secondo le testimonianze, l’uomo dopo la violenza sarebbe poi ritornato dinanzi al supermercato.

I militari, coordinati dal maresciallo Michele Di Lorenzo, hanno bloccato il ventenne che risponde di violenza sessuale aggravata e lesioni personali.

9 su 10 da parte di 34 recensori Gioia del Colle. Nigeriano adesca settantenne al supermarket e la stupra Gioia del Colle. Nigeriano adesca settantenne al supermarket e la stupra ultima modifica: 2017-07-30T11:17:16+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1

Lascia un commento