Senigallia. Accoltella la sua ex e un amico di questa, poi si uccide

Dramma sentimentale in provincia di Ancona. Un ragazzo di 21 anni non sopportava la fine della relazione con la sua ragazza. Il ventenne di Senigallia ha accoltellato la sua ex e un amico di questa, entrambi coetanei dell’aggressore, e si è lanciato nel vuoto. Il giovane è morto sul colpo; l’altro è ancora ricoverato in ospedale, e non è in pericolo di vita, mentre la ragazza è stata dimessa dopo le cure.

Dramma un condominio di quattro piani in via Podesti

La tragedia si è consumata poco distante dal centro storico, a ridosso della Statale Adriatica, dove la giovane abita con i genitori. Il ventenne, dopo un litigio con l’ex fidanzata, e dopo aver aggredito lei e l’amico con un coltello, è salito sulla terrazza condominiale e si è lasciato cadere nel vuoto.

Lascia un commento