Benevento. Rissa al ristorante: morto Antonio Parrella, arrestato Umberto Sferruzzi

Tragedia ad una festa di compleanno nel locale il “Triclinio del Fauno” di Benevento. Durante una rissa è rimasto ucciso Antonio Parrella, 32 anni. Il trentenne era arrivato in condizioni disperate per un trauma cranico all’ospedale Rummo dove poi è spirato.

La posizione dell’aggressore

omicidioPer Umberto Sferruzzi, fermato come indiziato dagli uomini della Squadra Mobile di Benevento, diretta da Emanuele Fattori, cambia l’ipotesi di reato: è omicidio.

Nel locale si erano dati appuntamento parenti e amici di una ragazza che festeggiava il suo compleanno. Gli animi si sono surriscaldati ed è scoppiata una rissa. Parrella avrebbe avuto la peggio e sarebbe stato violentemente pestato.

All’arrivo della polizia il ragazzo è stato soccorso e trasportato all’ospedale Rummo. Molti hanno dichiarato che Parrella era caduto dalle scale. Una versione che non convince gli investigatori in quanto le ferite di Parrella sono diverse e le anche le telecamere di sorveglianza.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento