Sequestro di beni al boss Totò Riina e ai suoi familiari

Eseguito dai Carabinieri del Ros e dai militari del comando provinciale di Palermo e Trapani un sequestro di beni al boss Salvatore Riina e ai suoi familiari beni per un valore totale di 1.5 milioni di euro.

RiinaIl provvedimento riguarda società, una villa, 38 rapporti bancari e soprattutto numerosi terreni del padrino corleonese

L’inchiesta nasce dai redditi dichiarati negli anni da Riina e dai suoi congiunti, da cui è stato possibile ipotizzare l’utilizzo di mezzi e di risorse finanziarie illecite.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento