Perugia. Espulso ex imam presso il Centro Culturale Islamico

Un marocchino di 52 anni, residente a Perugia, dove era stato imam presso il Centro Culturale Islamico, da dove era stato allontanato per la sua impostazione salafita, è stato espulso dall’Italia con provvedimento firmato dal ministro dell’Interno Minniti per motivi di sicurezza dello Stato.

Isis

Il nordafricano era da tempo all’attenzione della Digos di Perugia per i suoi contatti con soggetti coinvolti in indagini per terrorismo. E’ stato accertato che aveva contribuito a radicalizzare due tunisini espulsi per motivi di sicurezza.

Lascia un commento