Ferrara. Marcello Cenci ucciso a Valencia: fermato un italiano

Marcello Cenci, 32 anni di Ferrara, è stato strangolato a Valencia, dove il barista si era trasferito per lavoro. Il corpo è stato trovato a breve distanza dalla casa in cui abitava. Sul corpo evidenti i segni di una violenta aggressione, e strangolamento. Ad ucciderlo il concittadino Eder Guadarelli (leggi qui).

Marcello Cenci

La polizia locale ha spiccato un mandato di cattura internazionale. In passato aveva subito diverse aggressioni da parte di un suo amico, che è stato fermato a Ventimiglia. L’uomo è in stato di fermo nel carcere di Imperia.

È concittadino, coetaneo e un tempo amico della vittima. Poi l’amicizia si era rotta e c’erano state diverse aggressioni nei confronti di Cenci, per motivi sentimentali, pare legati a gelosia verso una ragazza.

Lascia un commento