Venafro. Celestino Valentino ucciso con la soda caustica da un’infermiera

Ha un volto la persona che ha ucciso Celestino Valentino, 77 anni, in una corsia dell’ospedale di Venafro in provincia di Isernia.

I Carabinieri hanno tratto in arresto l’indagata. Si tratta di un’infermiera di Presenzano di 45 anni che lo avrebbe ucciso facendogli bere soda caustica.

Il settantenne si trovava ricoverato da diverso tempo al Santissimo Rosario per un’ischemia cerebrale che lo aveva reso immobile.La quarantenne è accusata di omicidio volontario.

sala operatoria

9 su 10 da parte di 34 recensori Venafro. Celestino Valentino ucciso con la soda caustica da un’infermiera Venafro. Celestino Valentino ucciso con la soda caustica da un’infermiera ultima modifica: 2017-06-28T09:44:44+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento