Repellente per gatti: perché è utile averlo in casa

Avere un gatto in casa è un vero piacere, è bello coccolarlo e accarezzare la sua pelliccia mentre si guarda la tv o raccontagli i segreti mentre ci guarda con sguardo interrogativo. È un animaletto di compagnia, anche se non interagisce esplicitamente come un cane. Avere un felino in casa però non è sempre tutto rose e fiori. Fra i problemi principali dell’avere un gatto in casa, e che bisogna affrontare prima o poi, è quello del loro istinto a farsi le unghie qua e là. Quindi senza prendere provvedimenti ci si può trovare con mobili e porte rovinati, tende con i fili tirati, divani graffiati e quant’altro. Farsi le unghie è istintivo per i felini ed è anche il loro gioco preferito purtroppo.

Per ovviare al problema è possibile acquistare i tiragraffi, cioè delle strutture appositamente studiate per far giocare il gatto. Il furbo felino dovrebbe giocare solo lì, ma non è detto che lo faccia. Il gatto è un testardo infatti e dissuaderlo da farsi le unghie in giro per casa può non essere semplice. Coprire il divano per esempio con una coperta, facilmente non funzionerà. Si tratta di animaletti intelligenti che in un modo o nell’altro vogliono arrivare dove desiderano, quindi è del tutto probabile che troveranno una piega o una nicchia per arrivare al divano e farsi le unghie.

Come fare in modo che il gatto non danneggi le cose in casa

Così presentato il gatto è proprio terribile e sembra un’impresa ardua quella di non fargli graffiare il divano. In realtà non è così. Il gatto, come qualunque altro animale in casa, va educato. In commercio c’è un prodotto che aiuta i padroni e i divani di tutto il mondo: lo spray repellente per gatti.

Questo articolo è uno spray liquido del tutto inodore da utilizzare all’interno di casa. Questi prodotti funzionano davvero e non arrecano danno all’uomo e all’animale. L’odore infastidisce tuttavia l’animale e lo dissuade ad andare a giocare e graffiare la zona spruzzata.  L’effetto non dura in eterno ovviamente, ma svanisce gradualmente con il passare dei giorni. Tuttavia con una spruzzata ogni due settimane il risultato è garantito. Con il tempo, il gatto si abituerà poi a non grattare più le zone trattate.

Per il gatto tuttavia, farsi le unghie è un istinto e una necessità. Se è un gatto d’appartamento e quindi non ha la possibilità di sgranchirsi e di “fare palestra” all’aria aperta, fornite lui un tiragraffi. Un gatto che si annoia, interagirà e si sfogherà con quello e sarà poi più calmo ed educato.

Lo spray anti-graffio va bene anche per far stare lontano il gatto da zone predefinite di casa, quando magari ha il vizio di urinare in un determinato posto o quando è cucciolo e ancora non ha imparato. I gatti sono di solito animali puliti e fanno i bisogni nella lettiera, ma può capitare. Essendo un episodio non gradevole, dato l’odore forte e persistente, si può utilizzare lo spray repellente. Esso non macchia i tessuti e non danneggia i mobili di casa.

9 su 10 da parte di 34 recensori Repellente per gatti: perché è utile averlo in casa Repellente per gatti: perché è utile averlo in casa ultima modifica: 2017-06-26T17:51:15+00:00 da Grey B.
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento