Rinvio a giudizio per il caso nomine. Virginia Raggi non si dimetterà

Rimane incollata alla poltrona. In vista di un possibile rinvio a giudizio nell’ambito del caso nomine, la sindaca grillina Virginia Raggi non rassegnerà le dimissioni.

Virginia Raggi sindaco Roma

La sindaca di Roma spiega che “io mi attengo a quello che c’è scritto. Non stiamo parlando di corruzione, ma di una procedura di nomina di Salvatore Romeo, che ho fatto seguendo una procedura già avvenuta in anni precedenti e che non era mai stata contestata”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Rinvio a giudizio per il caso nomine. Virginia Raggi non si dimetterà Rinvio a giudizio per il caso nomine. Virginia Raggi non si dimetterà ultima modifica: 2017-06-21T06:03:18+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento