Maltrattamenti a Manfredonia. Ai domiciliari maestra di 61 anni

Schiaffeggiava sulla testa gli alunni che non restavano seduti, che chiacchieravano o che sbagliavano a colorare. Con l’accusa di maltrattamento di minori, la Polizia ha arrestato a Manfredonia una maestra di una scuola materna. La donna di 61 anni è stata posta agli arresti domiciliari su disposizione della magistratura foggiana.

Le indagini sono partite dopo alcune segnalazioni su presunti maltrattamenti di alcuni alunni. Nell’aula della scuola sono state piazzate alcune telecamere che – secondo la Polizia – hanno registrato numerosi episodi di maltrattamenti.

Lascia un commento