I Libdem non intendono collaborare né con i Tories né con il Labour

Per disincagliare il Parlamento di Londra la May dovrà formare una coalizione. Ma i liberaldemocratici si dichiarano indisponibili ad accordi con conservatori e laburisti.

La presidente Sal Brinton ha ribadito che i Libdem non intendono collaborare né con i Tories né con il Labour perché entrambi sono in favore di una “hard Brexit”. Quindi non è possibile una coalizione per le “grandi differenze politiche” tra i partiti. I Lib-dem fra i punti principali del loro programma chiedono un secondo referendum sul divorzio del Regno Unito dall’Unione europea.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin