I Libdem non intendono collaborare né con i Tories né con il Labour

Per disincagliare il Parlamento di Londra la May dovrà formare una coalizione. Ma i liberaldemocratici si dichiarano indisponibili ad accordi con conservatori e laburisti.

La presidente Sal Brinton ha ribadito che i Libdem non intendono collaborare né con i Tories né con il Labour perché entrambi sono in favore di una “hard Brexit”. Quindi non è possibile una coalizione per le “grandi differenze politiche” tra i partiti. I Lib-dem fra i punti principali del loro programma chiedono un secondo referendum sul divorzio del Regno Unito dall’Unione europea.

Lascia un commento