Segrate. Ciro Sorrentino spara ad Antonietta di Nunno poi fa fuoco contro se stesso

Tentato femminicidio a Segrate. Un trentenne ha ferito in modo grave alla testa l’ex. L’uomo ha poi tentato il suicidio sparandosi alla tempia. Lei è stata trasportata al Policlinico. Lui è stato condotto al San Raffaele. Entrambi sono in coma. La coppia era in via di separazione e ha 4 figli.

omicidio

La coppia, residente a Borghetto Lodigiano, abitava a Milano in zona Mac Mahon coi loro quattro figli. L’uomo è Ciro Sorrentino, 38 anni, pregiudicato. L’ex è Antonietta di Nunno, 35 anni, incensurata. Dopo l’ennesimo litigio e la donna aveva deciso di andare dalla madre che abita a Segrate.

Sorrentino ha raggiunto l’ex compagna in motorino. Qui l’ha convinta a salire sul mezzo ma hanno fatto poche centinaia di metri fino a quando ha estratto l’arma e le ha sparato alla nuca, per poi rivolgersi la pistola alla tempia. L’arma è risultata con matricola abrasa. Sull’accaduto indagano i Carabinieri per ricostruire l’esatta dinamica.

9 su 10 da parte di 34 recensori Segrate. Ciro Sorrentino spara ad Antonietta di Nunno poi fa fuoco contro se stesso Segrate. Ciro Sorrentino spara ad Antonietta di Nunno poi fa fuoco contro se stesso ultima modifica: 2017-05-25T21:54:48+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento