Nicola Salvatore e Isabella Rotondo uccisi in una profumeria a San Severo

Duplice omicidio nel Foggiano. Nicola Salvatore e Isabella Rotondo sono stati assassinati a colpi di pistola in una profumeria a San Severo. L’ipotesi privilegiata è quella di un’eventuale vendetta riconducibile a un fatto di sangue del 2016. Il figlio minorenne della coppia aveva ucciso il coetaneo Mario Morelli a colpi di pistola, forse per questioni legate ad una ragazzina contesa.

omicidioNicola Salvatore, pregiudicato per reati di droga, era di recente scampato ad un altro attentato. Secondo gli inquirenti, i sicari sarebbero giunti al negozio su di un’auto. I coniugi sono stati raggiunti da diversi colpi, di cui uno alla testa, e sono morti subito. Le armi utilizzate sarebbero due pistole calibro 9 o mitragliette dello stesso calibro.

Lascia un commento