Salman Abedi si è fatto esplodere alla fine del concerto di Ariana Grande

L’attentatore suicida è Salman Abedi. Il libico si è “immolato” alla fine dello show della pop star Ariana Grande all’interno dell’Arena di Manchester. Il bilancio provvisorio è di 22 vittime (molti sono bambini) e almeno 120 feriti.

manchester attacco

“L’attentatore aveva con sé un ordigno rudimentale e si è fatto esplodere nel foyer”, ha dichiarato Ian Hopkins, capo della polizia di Manchester.

Salman Abedi, 22 anni, già noto alle autorità locali, era cittadino inglese. Avrebbe raggiunto Manchester in treno da Londra.

Lascia un commento