“Non mi dimetterò”. Lo ha annunciato il presidente Michel Temer

In un discorso Tv, il presidente del Brasile Michel Temer conferma: “non mi dimetterò”. L’intervento dopo che la Corte Suprema ha aperto un’inchiesta a suo carico.

Michel Temer

Temer ha smentito le accuse relative ad un suo via libera a pagamenti di tangenti in cambio di silenzio all’ex presidente del parlamento Eduardo Cunha, in carcere per corruzione. Ad incastrarlo una registrazione in cui dà il consenso al pagamento. A fornire i nastri due potenti imprenditori, i fratelli Batista, proprietari della Jbs.

Lascia un commento