Federalberghi denuncia: “Esistono almeno 110 mila alloggi che sfuggono ad ogni controllo”

viaggio low costAllarme sommerso lanciato da Bernabò Bocca, presidente Federalberghi. “Ad aprile 2017, erano disponibili su Airbnb 214.483 alloggi italiani, con una crescita esponenziale che non accenna a fermarsi: 42.804 alloggi in più nel corso del 2016, pari ad un incremento del 25,6%. Le strutture di natura analoga, appartamenti in affitto e bed&breakfast, censite dall’Istat sono invece solo 103.459. Si può pertanto certificare ufficialmente l’esistenza di almeno 110.000 alloggi che sfuggono ad ogni controllo”.

Le città dove il fenomeno è più vistoso Roma con 25.743 alloggi, Milano con 14.523, Firenze con 6.992 e Venezia con 5.973. Per quanto riguarda le regioni, la pole position spetta alla Toscana, con 34.595 alloggi, seguita dal Lazio con 32.663, dalla Lombardia, con 25.148 e dalla Sicilia con 23.020.

9 su 10 da parte di 34 recensori Federalberghi denuncia: “Esistono almeno 110 mila alloggi che sfuggono ad ogni controllo” Federalberghi denuncia: “Esistono almeno 110 mila alloggi che sfuggono ad ogni controllo” ultima modifica: 2017-05-13T13:39:43+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento