Cosenza. Con un escavatore asportato il postamat di via Popilia

ufficio postaleMalviventi in azione nella notte nel capoluogo bruzio. Preso di mira l’ufficio postale di via Popilia. Con uno scavatore i banditi hanno abbattuto una delle saracinesche dell’ufficio, dove si trova i postamat.

In questo modo hanno portato via il denaro e si sono dileguati. Le banconote contenute all’interno della macchina erogatrice potrebbero essere state macchiate durante il furto da un dispositivo che, se manomesso, rilascia un liquido colorante. Sull’accaduto indaga la Polizia di Cosenza.

Lascia un commento