Michele Scarponi investito da un camion mentre si allenava in bici

Il ciclismo e lo sport italiano sono in lutto. Michele Scarponi, 37 anni, è morto in un sinistro stradale. L’Aquila di Filottrano si è scontrata in un frontale con un camion mentre si allenava in bici alle porte della sua cittadina ed è morto sul colpo.

Scarponi, in sella alla sua bici per allenarsi, stava transitando lungo via dell’Industria quando a un incrocio è stato travolto da un furgone, il cui conducente pare non si sia accorto del corridore.

Michele Scarponi

Il camionista di 57 anni non ha dato la precedenza ed è accusato di omicidio colposo. I sanitari del 118 hanno solo potuto fare altro che constatare il decesso.

Avrebbe compiuto 38 anni a settembre. Professionista dal 2002, grande scalatore, ha vinto il Giro d’Italia 2011 dopo la squalifica di Alberto Contador e avrebbe partecipato da capitano dell’Astana alla prossima corsa rosa in seguito al forfait di Aru.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin