Fitch boccia Gentiloni Renzi: rating Italia da BBB+ a BBB

Italia sempre più inaffidabile almeno secondo Fitch. L’agenzia internazionale declassa il nostro Paese da da BBB+ a BBB. L’outlook è stabile.

Paolo Gentiloni

I rischi di un governo debole o instabile sono aumentati

Lo sostiene Fitch che rileva “la possibilità che aumenti l’influenza politica di partiti populisti ed euroscettici”. Prevista una crescita per l’Italia dello 0,9% nel 2017 e dell’1,0% nel 2018. “L’Italia ha fallito sulla riduzione del debito, è più esposta a shock” L’agenzia internazionale rimarca la debole crescita dell’economia italiana e il ritardo nel consolidamento dei conti, sottolineando il “fallimento” sul fronte della riduzione dell’elevatissimo livello del debito pubblico. “Questo espone maggiormente il Paese a potenziali shock sfavorevoli”.

Banche deboli: nuovo sostegno pubblico

La fragilità del sistema bancario aumenta “i rischi al ribasso per l’economia e le finanze pubbliche” e “un ulteriore sostegno pubblico al settore potrebbe essere necessario in assenza di più ampi sforzi di ristrutturazione”, scrive l’agenzia precisando che l’outlook per il settore bancario è negativo e riflette soprattutto il peso dei crediti deteriorati e della bassa redditività e generazione di capitale.

9 su 10 da parte di 34 recensori Fitch boccia Gentiloni Renzi: rating Italia da BBB+ a BBB Fitch boccia Gentiloni Renzi: rating Italia da BBB+ a BBB ultima modifica: 2017-04-22T02:57:34+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1

Lascia un commento