Alitalia. L’accordo c’è ma è soggetto ad un referendum

alitaliaVi sono elementi e misure su cui azienda e sindacati concordano dalla riduzione degli esuberi tra il personale di terra a tempo indeterminato da 1.338 a 980 e la riduzione del taglio degli stipendi all’8%. Il verbale di accordo tra Alitalia e la rappresentanza sindacale verrà però firmato dopo il referendum tra i lavoratori.

Il piano esuberi Alitalia

Meno tagli saranno possibili mediante il superamento del progetto di esternalizzazione nelle aree di manutenzione e altre aree, il ricorso alla cigs entro maggio 2017 per 2 anni, l’attivazione di riqualificazione e formazione, misure di incentivazione all’esodo, miglioramento della produttività ed efficienza con rinvio in azienda entro maggio 2017 per la definizione.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin