Calciatori brasiliani della Serie A con falsa cittadinanza italiana

palloneE’ una vera e propria bufera partita da Castello di Cisterna dove i Carabinieri hanno tratto in arresto il responsabile comunale dell’ufficio di Stato civile e il titolare di un’agenzia di pratiche amministrative.

Falsa cittadinanza: 300 brasiliani coinvolti

Un giro vorticoso di soldi per consentire a 300 brasiliani, tra cui calciatori della Serie A italiana, francese e portoghese, di conseguire la cittadinanza italiana per effetto dello ius sanguinis, senza possederne i requisiti.

Scandalo in Serie A

I nomi non sono stati al momento resi noti. Ma i principali media sostengono che i calciatori brasiliani coinvolti sono anche in squadre della Serie A. Hanno ottenuto la cittadinanza italiana per mezzo del dipendente comunale e del titolare dell’agenzia finiti ai domiciliari.

Lascia un commento