Giovanazzi: “Fare un punto nel Gp di Cina cambierebbe la mia carriera”

Antonio Giovinazzi rimane sul sedile della Sauber. Nel weekend cinese il pilota pugliese fa il bis. Dopo l’esordio nel Gp d’Australia (come riserva di Verleihn), l’italiano correrà anche nel Gp do Cina. “Guidare in F1 è stato un sogno che avevo fin da ragazzo. Mi hanno chiamato tardi, ma mi sono goduto ogni sessione. Non dimenticherò mai questa esperienza”.

Antonio Giovinazzi

“Sarà un weekend totalmente diverso”

“Potrebbe esserci del bagnato. Fare un’esperienza sulla pista bagnata sarà difficile, ma farò del mio meglio”. Il ragazzo di 23 anni precisa: “sono il terzo pilota della Ferrari. In Cina potrò guidare nuovamente, e avrò più tempo per prepararmi alla gara. Devo fare molta esperienza, ma quest’anno è molto presto per pensare alla prossima stagione”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Giovanazzi: “Fare un punto nel Gp di Cina cambierebbe la mia carriera” Giovanazzi: “Fare un punto nel Gp di Cina cambierebbe la mia carriera” ultima modifica: 2017-04-06T12:30:33+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1

Lascia un commento