G8 Genova. Il Governo risarcisce 6 cittadini con 45 mila euro

L’Italia ha preso atto dei i propri torti verso 6 cittadini per quanto subito nella caserma di Bolzaneto il 21 e 22 luglio 2001, a margine del G8 di Genova. Il Governo verserà loro 45 mila euro cadauno per danni morali e materiali e spese processuali.

Polizia

A comunicarlo la Corte europea dei diritti umani in due decisioni in cui “prende atto della risoluzione amichevole tra le parti” e stabilisce di chiudere questi casi.

Lascia un commento