Attentato a San Pietroburgo: il responsabile della strage è Maxim Arishev

Uno dei due sospettati si è presentato spontaneamente. E’ estraneo all’attentato di San Pietroburgo. Si tratta dell’uomo con copricapo nero e barba folta. La su immagine è stata diffusa dalla stampa russa in seguito alle esplosioni.

L’attentatore suicida responsabile della strage sarebbe Maxim Arishev, 22 anni del Kazakhstan.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin