Gorizia. Incidente a Gemona morto Bruno Marson, ferita Liliana Nardin

Durante la discesa dal monte Chiampon è morto Bruno Marson, 73 anni. La moglie Liliana Nardin, 69 anni, è rimasta ferita, scivolata per alcuni metri, battendo anche la testa. Il marito, preoccupato per donna, nel tentativo di cercare qualcuno che la potesse aiutare, è sceso verso Forcella Foredor, cadendo a sua volta e perdendo la vita.

Dramma per una coppia di Gorizia

La coppia di Gorizia aveva compiuto un’escursione dirigendosi verso la malga Cuarnan e il monte Chiampon. Al rientro i coniugi hanno ripreso il sentiero, ma durante la discesa la donna è caduta. È scivolata per alcuni metri, battendo anche la testa e ferendosi lievemente. Liliana Nardin ha subito avvisato la figlia al telefono, rassicurandola e tranquillizzando anche il marito. Bruno Marson, però preoccupato, ha deciso di scendere verso Forcella Foredor, duecento metri più sotto rispetto al luogo in cui si era ferita la moglie, per andare a chiamare aiuto ma è caduto ancora più in basso, senza che la moglie se ne accorgesse, ferendosi in maniera ancor più grave e morendo.

9 su 10 da parte di 34 recensori Gorizia. Incidente a Gemona morto Bruno Marson, ferita Liliana Nardin Gorizia. Incidente a Gemona morto Bruno Marson, ferita Liliana Nardin ultima modifica: 2017-04-02T06:07:32+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento